Regione Autonoma della Sardegna
Partner finanziamenti Sportello Appalti

La dematerializzazione dei documenti della PA

25 Giu 2014

Home 9 Agenda 9 Archivio Eventi 9 La dematerializzazione dei documenti della PA

Sede

Auditorium Banco Sardegna
Viale Bonaria, 33
09124 – Cagliari

Relatore

Carlo Notarmuzi, Direttore Ufficio per la formazione del personale delle pubbliche amministrazioni, Presidenza del Consiglio dei ministri

Descrizione

La dematerializzazione dei documenti amministrativi è la vera scommessa della riforma della PA. Il Legislatore, proseguendo sulla strada della digitalizzazione, dopo l’introduzione del contratto informatico, ha disciplinato per tutti i documenti informatici la relativa imposta di bollo (Legge di stabilità 2014). L’incontro si svolge dalle 09:30 alle 17:30.

Durante l’incontro sono affrontati i temi della formazione e conservazione del documento informatico, della redazione del contratto elettronico in forma pubblica, della trasmissione informatica dei documenti, del pagamento dell’imposta di bollo, dell’assolvimento degli obblighi di trasparenza e pubblicità e della tutela della privacy.

Il potenziamento dell’Agenda digitale italiana (D.L. 69/13). I piani di attuazione e il monitoraggio governativo. Le politiche di open government e le misure di semplificazione dell’attività amministrativa.

Il seminario si svolge in collaborazione con ANIEM Sardegna

Programma

Ore 9.30: registrazione dei partecipanti

Ore 10:00 – 10:15: Saluti Istituzionali
Valentina Meloni, presidente ANIEM Sardegna
Vicenzo Perra, Sardegna Ricerche

Ore 10.00-13.15

–  Il potenziamento dell’Agenda digitale italiana (D.L. 69/13). I piani di attuazione e il monitoraggio governativo.
–  La dematerializzazione dei documenti amministrativi. Le condizioni per la piena validità delle copie cartacee e digitali dei documenti informatici (D.L. 179/12 convertito in L. 221/12)
–  Il documento informatico: formazione, gestione e conservazione. Procedimento amministrativo e fascicolo elettronico
–  L’ordinamento e l’organizzazione dell’archivio in ambiente digitale
–  Le nuove regole tecniche per il protocollo informatico e la conservazione (D.P.C.M. 3/12/2013). Le novità introdotte. Il nuovo ruolo del Responsabile della conservazione
–  Il dialogo informatico all’interno dell’Amministrazione e le conseguenze organizzative.
–  L’implementazione della “amministrazione trasparente” nel D.Lgs. 33/13 (Decreto trasparenza). La pubblicazione online dei documenti amministrativi e l’accesso civico
– La trasmissione informatica dei documenti. Firme elettroniche e certificatori. Le regole tecniche (DPCM 22/2/13)
– L’obbligo di utilizzo della PEC per le comunicazioni che richiedono ricevuta di consegna. L’introduzione del domicilio digitale.
– L’individuazione di un ufficio unico responsabile della PEC.
– L’assolvimento della pubblicità legale attraverso la pubblicazione informatica e l’istituzione dell’albo online. Le relazioni con le altre forme di pubblicità legale.

Ore 14.45-17.30

–  Fattura elettronica. Obblighi normativi e aspetti operativi
–  La nullità dei contratti non stipulati con atto pubblico notarile informatico o in modalità elettronica
–  L’apposizione delle firme elettroniche certificate sul contratto informatico
–  Gli strumenti di verifica delle Amministrazioni
–  L’assoggettamento all’imposta di bollo delle istanze trasmesse per via telematica (Legge di stabilità 2014)
–  L’assoggettamento degli atti e provvedimenti rilasciati anche in estratto o in copia conforme
–  La registrazione da parte dell’Agenzia delle Entrate dei documenti informatici.
–  L’assolvimento delle imposte dovute sui contratti informatici (registro e bollo).

Documenti correlati

Programma [file.pdf]

Contatti

Per ulteriori informazioni è possibile contattare:
Franca Murru
Sardegna Ricerche
Loc. Piscinamanna – 09010 Pula (CA) – Italia
Tel. +39 070 9243.1

w

Hai bisogno di una consulenza
MePA e CAT,
oppure sui Master MAAP?

Parla con un esperto
+39 392 3160799

 

 Vuoi maggiori informazioni sui servizi dello Sportello?

Chiamaci dal lunedì al venerdì
dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17

+39 3474440146

 L'esperto risponde

Scopri il servizio personalizzato rivolto alle imprese e alla PA in materia di acquisti nella Pubblica Amministrazione

Share This

Condividi sui social

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!